Istituto Comprensivo "Via Dal Verme" > Piano di formazione dei docenti a.s. 2016-17
Ultima modifica: 16 gennaio 2017

Piano di formazione dei docenti a.s. 2016-17

Piano di formazione dei docenti a.s.2016-2017

La citata nota Miur n.2915 del 15-09-2016, fornisce le linee generali per consentire alla scuola di elaborare un Piano della formazione in servizio dei docenti e del personale ATA, in conformità al Piano Nazionale per la Formazione, che fornisce le priorità nazionali della formazione in servizio. Questa scuola è quindi chiamata a progettare un Piano di attività di formazione coerente con il Ptof triennale, in particolare con il RAV e con il PdM. “Tale piano può prevedere percorsi, anche su temi differenziati e trasversali, rivolti a tutti i docenti della stessa scuola, a dipartimenti disciplinari, a gruppi di docenti di scuole in rete, a docenti che partecipano a ricerche innovative con università o enti, a singoli docenti che seguono attività per aspetti specifici della propria disciplina”.

La Legge 107/2015 ha disposto che la formazione in servizio:

  • è “obbligatoria. permanente e strutturale'(comma l24), intendendo con ciò che ogni docente deve impegnarsi nella formazione in servizio “L’obbligatorietà non si traduce, quindi, automaticamente in un numero di ore da svolgere ogni anno, ma nel rispetto del contenuto del piano“ (Piano di formazione del Collegio dei docenti);
  • è funzionale al miglioramento;
  • prevede l’inserimento nel Ptof triennale della individuazione dei bisogni formativi del personale in servizio e delle conseguenti azioni da realizzare (Piano della formazione in servizio);
  • prevede a tal fine l’assegnazione ai docenti di una carta elettronica personale per la formazione e i consumi culturali;
  • costituisce un criterio per la valorizzazione e incentivazione della professionalità docente.

“L’obiettivo è la creazione di un sistema di sviluppo professionale continuo, un ambiente di apprendimento “diffuso” qualificato da un insieme di differenti opportunità culturali per la formazione: corsi, comunità di pratiche, proposte di ricerca didattica, esperienze associative, attività accademiche, riviste e pubblicazioni, ecc.”.

Queste attività formative, sostenute anche da specifiche azioni a livello nazionale, dovranno riguardare le seguenti aree:

PRIORITA’ DELLA FORMAZIONE DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO VIA DAL VERME

 

FORMAZIONE DOCENTI

 

1.   Certificazione delle competenze e didattica per competenze

 

2.   Inclusione

 

3. Sviluppo delle competenze di lettura degli esiti Invalsi e riduzione della variabilità dei risultati di italiano e matematica tra le classi (sviluppo competenze di comprensione e logico-matematiche)

 

4.   Didattica laboratoriale e innovativa (cooperative learning, classe capovolta…)

 5.   PNSD: utilizzo di piattaforme didattiche e di condivisione – ambienti virtuali di apprendimento
6.   Competenze di lingua straniera.
7.   Valutazione e miglioramento.

FORMAZIONE AMMINISTRATIVI

8.   Segreteria digitale
9.   Conservazione dei documenti digitali

COLLABORATORI SCOLASTICI

10. Miglioramento delle competenze di vigilanza e di sicurezza degli alunni

Per indirizzare e coordinare le scelte all’interno del Piano di Formazione , è stata individuata una figura referente dedicata a tale scopo. Referente del presente piano e delle iniziative di formazione è la docente D’Angelo Rosa.

La scuola ha giá avviato un corso di formazione gratuito indetto dall’AID (Associazione Italiana Dislessia), l’iniziativa parte dal progetto nazionale “Dislessia Amica”: il percorso è e-learning, si avvale di materiale strutturato, video lezioni, indicazioni operative e approfondimenti. La durata stinata sarà di 40 ore e suddiviso in 4 moduli. I singoli docenti al termine del percorso riceveranno gli attestati di partecipazione e certificazione.

Le esigenze della formazione in servizio a cui si indirizzeranno i docenti dell’Istituto Via dal Verme nel corrente anno scolastico, e a cui essi destineranno le risorse finalizzate, saranno coerenti con le priorità indicate dal RAV e dal PdM, e da presente Piano , approvati dal Collegio dei docenti ed inerenti alal Ptof.

L’Istituto parteciperà, altresì, alle diverse iniziative in collaborazione con la rete di scuole del 3°Ambito Territoriale, per favorire uno scambio continuo e proficuo ed allargare i nostri orizzonti sulla formazione permanente.

Referente della formazione

Rosa D’Angelo

image_pdfimage_print